MATTEO OLIVERO. LA FORMAZIONE, I TEMI, LA FORTUNA

Fondazione Artea

MATTEO OLIVERO. LA FORMAZIONE, I TEMI, LA FORTUNA

  dal 28 giugno al 29 settembre 2019

PER INFO, TARIFFE E ORARI CONSULTARE LE DIVERSE SEDI ESPOSITIVE
accademialbertina.torino.it |comune.cuneo | coopculture.it comune.acceglio.cn.it
Associazione culturale Lu Cunvent

La mostra monografica Matteo Olivero. La formazione, i temi, la fortuna, a cura di Antonio Musiari con la collaborazione di Giuliana Godio, sarà visitabile alla Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Torino da venerdì 28 giugno e in altre significative sedi: Cuneo, Museo Casa Galimberti (fino al 29/09/2019); Saluzzo, Pinacoteca Matteo Olivero (fino al 29/09/2019) e Castiglia (fino al 22/09/2019); Acceglio, Museo di Arte Sacra dell’Alta Val Maira (fino al 29/09/2019); Rore di Sampeyre, Associazione culturale “Lu Cunvent” (fino al 29/09/2019).

Il pittore Matteo Olivero, nato nel 1879 e vissuto tra Torino, dove si formò presso l’Accademia Albertina di Belle Arti,  Saluzzo dal 1906 e Verzuolo dove morì nel 1932, si annovera anche tra gli esponenti della seconda fase del Divisionismo italiano. Artista riconosciuto a livello internazionale fin dagli esordi, egli svolse la propria attività di ritrattista e paesaggista a Torino, Saluzzo e Cuneo. Un viaggio in Svizzera gli fece scoprire il fascino della pittura di Giovanni Segantini e soggiorni a Parigi contribuirono ad ampliare il suo mondo. Alle relazioni intrecciate nella capitale francese si lega la collaborazione come critico alla rivista Les Tendances Nouvelles con lo pseudonimo di Léonardo.

Alla mostra voluta dalla Fondazione Acceglio, dal Comune di Acceglio e dall’Accademia Albertina, si sono associati anche il Comune di Cuneo, che vanta presso il Museo Casa Galimberti e il Museo di San Francesco e il Comune di Saluzzo che ha messo a disposizione dell sale della Castiglia per una sezione della mostra con opere sia conservate nei depositi delle Collezioni Civiche, sia prestate da collezionisti e la Pinacoteca “Matteo Olivero” sistemata dalla compianta Rosanna Maggio Serra. L’Associazione culturale “Lu Cunvent” di Rore di Sampeyre aprirà i propri locali ad un’altra sezione della mostra, valorizzando in particolare il patrimonio paesaggistico della Val Varaita a sua volta carissimo ad Olivero.

Sezioni della mostra
Torino
–          Formazione accademica
–          Neve, acque e luce
–          Ombre
–          Luoghi della vita
–          Volti di Matteo Olivero

Cuneo
–          Matteo Olivero a Casa Galimberti
–          Il senso del sacro
–          Intellettuali e collezionisti

Saluzzo
–          Matteo Olivero nella sua Pinacoteca
–          Esperimenti e varianti
–          Ritratti

Acceglio
–          Gli Olivero del Museo. Ragioni di una scelta

Rore di Sampeyre
–          Cultura e luoghi della Val Varaita nell’esperienza di Matteo Olivero

COMUNICATO STAMPA

 

Data

3 Settembre 2019

Luogo

Cuneo - Saluzzo - Acceglio - Rore di Sampeyre
Categoria